Milan: incidente di percorso?

Galliani perplesso

Proprio ora che mi stavo abituando a buone prestazioni e vittorie confortanti, proprio ora che vedevo il Milan ancora favorito per il prossimo scudetto le prendiamo da Juve e Inter?

No, essere catastrofisti in questa situazione sarebbe da stupidi, ma ammetto che ieri sera dei limiti sono emersi e sarebbe bene analizzarli.
Sarà anche vero che le assenze erano molte e non ci si poteva aspettare dai ragazzi della primavera prestazioni all’altezza dei titolari, ma vorrei sottolineare che a centrocampo, il reparto in cui a mio avviso si è fatto peggio, i giocatori erano tutti della prima squadra.

Senza Pirlo (lacrima nel vederlo con la maglia della juventus) i centrocampisti attuali sono: Ambrosini, Gattuso, Van Bommel, Flamini, Emanuelson, Seedorf e Boateng; ebbene, nonostante li ritenga tutti buoni elementi penso che non ci voglia un genio per capire che almeno un rinforzo sia necessario e proprio ora penso se non fosse stato meglio tenersi il giovane Merkel che tanto bene ha fatto l’anno scorso e che tanto bene avrebbe potuto fare quest’anno, anche partendo dalla panchina senza molte pretese.
Dei nomi che circolano adesso, seppur non mi abbia mai entusiasmato, penso che quello più adatto sia Montolivo, ma se proprio non si vuole mettere mano al portafoglio una soluzione sarebbe quella di sacrificare Boateng a centrocampo e portare Robinho o Cassano nel ruolo di trequartista; soluzione che consentirebbe anche di dare più spazio al folto reparto d’attacco.

Proprio quest’ultimo è quello che mi da più sicurezza per l’anno prossimo perché nonostante ieri non abbia fatto un ottima impressione, sarà dura ritrovarci la prossima stagione con un solo attaccante disponibile su sei totali.

Per quanto riguarda la difesa, in attesa di vedere Mexes, l’unico dubbio è il nuovo arrivato Taiwo che ancora una volta è sembrato una spanna inferiore rispetto ai compagni di reparto. Non vorrei che stavolta il Milan avesse sbagliato a scommettere su questo giocatore perché in tal caso a Gennaio bisognerà porre rimedio, in quanto un forte terzino sinistro ci servirebbe come il pane.
Male anche Bonera, che però non è più un dubbio perché non riesco neanche più a ricordare una sua prestazione degna di nota.

Ora non ci resta che aspettare il trofeo Berlusconi domenica sera e vedere se queste mie perplessità verranno confermate, anche se sono sicuro che quando il signor Galliani leggerà questo articolo si muoverà per porre rimedio e regalarci, anche quest’anno, una rosa all’altezza.

Annunci

5 Responses to Milan: incidente di percorso?

  1. faco says:

    si ma avevate dentro un saCCO di primavera… non c era robinho pato & ibra… sarei piu preoccupato x l inter che se non fa mercato, dopo la cessione di eto, non entra tra le 1me 3

  2. Si ma sono attaccanti, io parlavo di rinforzi di centrocampo… l’Inter penso che in caso comprerà qualcuno, anche se Paolillo ha dichiarato di essere contento della prestazione di ieri sera

  3. PennaBianca87 says:

    a me ambrosini e gattuso ogni anno che passa mi piacciono sempre meno… montolivo è sempre un punto di domanda… è la solita giovane promessa che però non esplode mai… un bel botto da milan sarebbe schweinsteiger… sempre se berlusca voglia tirar fuori un po di soldi

  4. PennaBianca87 says:

    ops.. ammetto la mia ignoranza ma non sapevo che schweinsteiger avesse già giocato col bayern i preliminari di champions

  5. Ti quoto, mi sa che prenderemo aquilani invece.. Non mi entusiasma molto ma vedremo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: