Che barba, che noia!

Reimondo Vianello e Sandra Mondaini nella scena cult di "Casa Vianello"

Negli anni dispari, calcisticamente parlando, questo è il periodo più noioso dell’anno.
Se tralasciamo infatti quelli pari in cui Mondiali e Europei ci regalano qualcosa di fantastico per cui tifare, quelli dispari vanno, almeno per un mese in letargo.

Non mi ritengo un fanatico del pallone e una pausa ci vuole, ma odio questi Giugno (sempre calcisticamente parlando) in cui i giocatori sono in vacanza e le trattative degne di nota si contano sulle dita di una mano. Aggiungiamoci poi un inizio del mese piovoso come quello di quest’anno e la domenica passata a vedere la partita mi manca un pochino.

Perfino il sito del Milan che non può occupare lo spazio con le bombe di mercato sembra andato off line e da due settimane non comunica niente di interessante (sempre che non troviate interessante il fatto che l’Audi, main sponsor del Milan, ha vinto la 24 ore di Le Mans) e anche io mi trovo in difficoltà a scrivere qualcosa di nuovo.

Luglio e Agosto sono invece più vivaci: iniziano i ritiri, si definisce la rosa e soprattutto si giocano le prime amichevoli.
Quando ero più piccolo, non avendo l’abbonamento a sky, ricordo che cercavo di non perdermi neanche un amichevole (ne trasmettevano molte del Milan e quasi sempre in chiaro) e fantasticavo su quello che sarebbe potuto succedere durante l’anno guardando i vari trofei Tim e Berlusconi.
A dire la verità questa è un’abitudine che non ho perso del tutto e questa Estate, guardando Arsenal Milan ero entusiasta dei vari Merkel e Strasser e puntavo ad un loro impiego per buona parte del campionato (diciamo che in minima parte ci ho azzeccato).

Poco fa per far passare il tempo sono stato tentato di giocare a “Ac Milan fantasy manager 2011”, salvo poi fermarmi dopo aver realizzato che per giocare come si deve bisogna aspettare l’inizio del campionato vero e proprio e che per essere competitivi con una rosa più ampia e più ricca occorre investire soldi veri (#fail).

Non mi resta quindi che aspettare che qualcosa si muova e prometto, nel frattempo, di cercare di capire quale sarà la canzone dell’ingresso in campo dei ragazzi per l’anno prossimo, momento a cui come dovreste sapere, sono particolarmente legato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: