Abbonarsi conviene?

Fotografia utilizzata per il lancio della campagna abbonamenti 2011/2012

E’ passata solo una settimana dall’ultima partita di questa fantastica stagione, ma come comunicato dal Milan sul sito ufficiale è già possibile abbonarsi per il prossimo campionato e per la fase a gironi della Champions Leauge.

Non mi piace la “Fretta” del calcio: non fai a tempo a festeggiare un traguardo inseguito per un intero anno che si parla subito di nuovi acquisti, obiettivi futuri e appunto della nuova campagna abbonamenti.
Posso capire la volontà della società di sfruttare questa ondata di entusiasmo per raggiungere più tesserati possibili, ma sinceramente trovo la scelta un po’ fuori luogo e decisamente affrettata per il motivo spiegato poco fa (la famosa lamina dorata celebrativa non mi è invece ancora arrivata, nonostante siano passate ormai tre settimane dall’ordine).

I prezzi, come prevedibile, sono leggermente aumentati (prendendo come riferimento il secondo anello blu, 20 euro di differenza sul totale per il campionato e 5 euro per la Champions), ma salvo colpi di scena restano inferiori a quelli che dovranno pagare i cugini interisti e sono comunque molto vantaggiosi per uno che non vuole perdersi nemmeno una partita.

La domanda che mi pongo nel titolo di questo articolo, non è rivolta quindi all’aspetto economico dell’abbonamento, bensì al sacrificio che esso comporta.
Mi spiego meglio: il Milan per favorire le richieste delle pay TV che vogliono un torna conto per tutti i soldi che investono, quest’anno ha quasi sempre giocato di sera e molto probabilmente seguirà la stessa linea anche la prossima stagione, penalizzando a mio avviso la presenza di tifosi allo stadio che magari non abitando a Milano non possono permettersi ogni settimana, soprattutto d’Inverno, di arrivare a casa a notte inoltrata.

Io personalmente non riuscirei a sfruttare l’abbonamento a pieno con questi orari e troverei decisamente più spettacolare e emozionante se tutte le partite si giocassero contemporaneamente alle 15,00 della domenica pomeriggio, salvo la “Partita di cartello” la domenica sera.
A tal proposito dovrei scrivere un articolo a parte, ma lasciatemi dire che dopo questa stagione di prova, ho trovato queste giornate spezzettate dal venerdì al lunedì una “Cagata pazzesca”.

L’amore che un tifoso nutre per la propria squadra è incredibile, forse esagerato e vedere la tua squadra dal vivo è una cosa unica e che adoro, ma perchè abbonarsi e riempire lo stadio ogni domenica se nessuno ti viene incontro? Posso sempre prendere il mio biglietto ad un costo non esagerato quando mi va senza impegnarmi per forza tutti sabati e le domeniche sere dell’anno.

Sono di diverso avviso per l’abbonamento della Champions che non tutte le squadre fanno: il rapporto qualità prezzo è notevole (40 euro per il secondo blu quest’anno) e tre partite probabilmente di prestigio da Settembre a Dicembre sono poco impegnative.
L’unica cosa che mi fa storcere un po’ il naso è il fatto che questo abbonamento non comporta una prelazione per la fase a eliminazione a diretta, dove aggiudicarsi un biglietto risulta spesso un impresa.

Probabilmente i dati delle vendite non mi daranno ragione, ma visto che non è possibile fare una contro prova che appoggi la mia tesi (partite alle 15,00) non mi riterrò, in ogni caso, completamente sbugiardato! Voi che ne pensate?

Annunci

6 Responses to Abbonarsi conviene?

  1. manuciga says:

    Sai che il fato di essere contro il calcio spezzatino è da sempre una battaglia degli ultras? e per gli stessi motivi che hai appena spiegato nell’articolo. Personalmente, essendo amante del calcio, pur condividendo quello che hai scritto (in particolar modo il fatto che si danneggiando i tifosi) devo dire che le partite del lunedì sera e della domenica a mezzogiorno le guardo di sovente, quindi questa cosa di avere le partite in tanti orari diversi non mi dispiace molto (a livello personale ovviamente).

  2. manuciga says:

    altra cosa.. condivido pienamente quando dici che aprire già la campagna abbonamenti è fuori luogo. A questo proposito, alcune persone hanno chiesto a Percassi di aprire subito anche lui la campagna abbonamenti, ma lui ha risposto che prima fa la squadra e poi la apre! scelta che condivido!

  3. è vero quello che dici, però vorrei provare un anno con le partite tte alle tre come ho scritto… per me sarebbe… più giusto…

  4. manuciga says:

    con lo strapotere delle televisioni penso sia ormai impossibile che accada!

  5. Pingback: Se il buongiorno si vede dal mattino… « Atipici sportivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: