Primo match point fallito!

Che peccato! L’Atalanta ha fallito, nel posticipo della trentesima giornata del campionato di Serie B, un vero e proprio match point! Un’eventuale vittoria della Dea avrebbe quasi ammazzato il campionato, proiettando la squadra bergamasca ad otto punti dal Novara, terzo in classifica (ovvero la prima posizione non valida per la promozione diretta in Serie A), e distaccando di ben 5 punti la prima inseguitrice in classifica. Questo vantaggio sarebbe diventato difficilmente colmabile, dal momento che mancano 12 giornate alla fine del campionato e il calendario che la squadra nerazzurra si trova a dover affrontare è decisamente più abbordabile (ricordo che si deve giocare ancora Novara-Siena).

Nonostante questo pareggio la classifica rimane buonissima, anzi, se ad inizio campionato mi avessero detto che quasi a metà marzo ci saremmo trovati in questo posizione della classifica, avrei firmato qualsiasi assegno in bianco (con i soldi della società Atalanta ovviamente, eh eh!). E le notizie positive non finiscono qui .

Ieri sera ero presente nel mio solito posto in curva nord (come sempre quando non ho impegni calcistici personali) e devo dire che la Dea ha offerto una prestazione davvero incoraggiante. Diciamocela tutta…  Abbiamo giocato da prima della classe, riuscendo a mantenere il minimo vantaggio fino a 3 minuti dalla fine (sfiorando ripetutamente il 2 a 0, vero Sasa Bjelanovic?) . Buonissime le prestazionidi Barreto, Carmona, Ruopolo.. e poi? Cos’è Successo?

E poi è successo che il Novara ha pareggiato i conti dopo una mezz’ora di pressing in area neroblu e diverse palle goal create. Un pareggio direi meritato per la squadra piemontese, la quale ha messo in mostra un ottimo calcio, veloce e pulito, legittimando il terzo posto in classifica e il titolo di squadra rivelazione dell’anno.  Molto meglio del Siena visto a Bergamo.

Il campionato non è ancora deciso: il prossimo match point non andrà assolutamente fallito perchè al tie break (alias play off) i valori si ribaltano e non sempre vince chi ha giocato meglio durante tutta la partita (chiedete ai vari Nadal e Federer cosa ne pensano del quinto set!).

 

La disperazione di Bjelanovic per il mancato 2 a 0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: