Juventus-Milan vista da uno Juventino

L'esultanza milanista

L’anticipo di campionato lo definisco seccamente con una parola: agrodolce.

E’ stato certamente amaro e penso non ci sia nemmeno il bisogno di spiegarne il perchè. Terza sconfitta consecutiva, non so nemmeno se abbiamo fatto 10 punti nelle ultime 10 partite di campionato e non mi va nemmeno di scoprirlo (ma anche se così non fosse non li supereremmo di molto), inizio a pensare che questo blog mi porti sfiga. Come? La Juve va male da un anno e mezzo? Ah, allora il blog non c’entra. Ho esordito dopo la vittoria con l’Inter placando i facili festeggiamenti e sono stato giustamente punito. Tornando alla partita, tutti sanno che c’è poco da dire: abbiamo giocato maluccio anche se il Milan non ha fatto cose dell’altro mondo (non come col Napoli insomma), come sempre attacco sterile al punto da candidarsi per il prossimo Nobel per la pace, errori difensivi tali da garantire al duo Barzagli-Chiellini la partecipazione al prossimo spettacolo di Zelig. Lo scatch si chiamerà  “L’armata Barza-Chiellone”. Beffa delle beffe, tutti a trattenere il respiro per ogni pallone tra i piedi di Ibra e compagnia bella e chi ti va a segnare? Il Gennarino,una cosa che basterebbe a demoralizzare una tifoseria intera. Ci mancava che avesse preparato una maglietta con scritto “Ti ho purgato ancora” e il mio suicidio si sarebbe compiuto seduta stante.

Si dice che non tutti i “mali” (parola che noto essere quasi un anagramma di Milan, traete voi le conclusioni) vengano per nuocere e in parte è così anche stasera. Passi che la juve è stata ancora sconfitta, passi che ultimamente non segneremmo nemmeno al Portogruaro, ma almeno un mezzo sorriso in grado di alleviare le nostre pene c’è: l’Inter resta a -5. Vedo già moralisti juventini e interisti appostati dietro ai cespugli pronti a insorgere contro di me, sventolando cartelloni di protesta con scritto “”Ma guardiamoci in casa e non pensiamo all’Inter” o “Pensa alla tua Juve, -15!”. Ma la cosa mi turba poco, se mi voltassi a guardare le migliori 100 squadre italiane quella che vorrei vedere all’ultimo posto è proprio l’Inter. Vincere col Milan e vedere l’inter a due passi (o a due punti) dal primato, mi avrebbe sconvolto tanto quanto mi ha sconvolto la sconfitta per mano di Gattuso. E per uno che non ha mai creduto nemmeno per un secondo allo scudetto del Milan è tanta roba vederlo a dieci partite dalla fine ancora col suo +5.

Con la schiettezza di cui non posso fare a meno, vi dico che in fin dei conti è come dover mangiare una montagna di merda e sapere che ci hanno aggiunto una bustina di dolcificante. Il sapore alla fine non cambierà, ma fa comunque piacere sapere che quella bustina ci fosse.

In fin dei conti sono anche io un ottimista juventino!

 

Annunci

One Response to Juventus-Milan vista da uno Juventino

  1. facomatt says:

    E’ normale, penserei lo stesso al contrario contro milan o juve

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: