3+2=?

Galliani e i punti di distacco dall'Inter

Per una volta sono d’accordo con Galliani quando dice che fin ora i punti che l’Inter ha recuperato sono in sostanza 2, ma sentirglielo dire in maniera così ostentata e anche un pò spavalda, mi da i nervi.

Non sono catastrofico, ma piuttosto che puntare il dito contro qualcuno quando le cose sono irreparabili, preferisco fermarmi un attimo e fare il punto della situazione ora che, almeno sulla carta, siamo ancora favoriti per la vittoria finale.
Anche se ieri abbiamo vinto, ho visto ancora una volta molti limiti nel chiudere la partita o per lo meno nel non correre rischi dopo il vantaggio, rischi che tra l’altro hanno portato il Chievo ad un momentaneo e meritato pareggio.

Il goal del due a uno di Pato è stato un fulmine a ciel sereno, una bella giocata di uno dei tanti fuoriclasse là davanti che ancora una volta ha tolto le castagne dal fuoco e che spero sia servito anche come segnale per Allegri, che a mio parere lo sta ignorando troppo in questo ultimo periodo. Non riesco a capire perchè un giocatore così forte debba essere considerato solo come una pedina da buttare in campo solo in caso di necessità, a volte a risultato già compromesso.
Penso che almeno ora che non è infortunato il papero debba essere utilizzato il più possibile e spero con tutto il cuore di non vederlo con un’altra maglia la prossima stagione, anche se a tal proposito probabilmente sono semplicemente un illuso.

La prossima settimana abbiamo una grande occasione e io insieme a altri autori del blog saremo allo stadio per assistere ad una partita che può segnare la via per questo finale di stagione. Probabilmente con una squadra in forma come il Napoli non basterà infatti lasciare tutto al caso e servirà giocare a calcio e giocarci bene per portare a casa un risultato che farebbe crescere il morale, anche in vista del difficile ritorno di Champions contro gli Spurs.

Commento brevemente a termine di questo articolo la decisione da parte della UEFA di squalificare Gattuso per cinque giornate, decisione che trovo giusta e che non meriterebbe il probabile ricorso che il Milan farà. Non sono d’accordo con chi invece mette ora alla gogna Ringhio per il suo gesto, come non lo sono stato con chi ci ha messo Eto e Chivu nei mesi scorsi; da alcuni commenti sembra che un giocatore non meriterebbe più di giocare dopo una “Smattata” o una partita storta, anche se ha sulle sue spalle un curriculum che vanta, tra le altre cose uno scudetto, due Champions League e un Mondiale… Insomma, chi non ha peccato scagli la prima pietra…

Annunci

4 Responses to 3+2=?

  1. manuciga says:

    se non ho sentito male Il Milan non farà ricorso.. ma, a mio parare, 5 giornate sono decisamente troppe! vedi le tre giornate date a Zidane per la testata a Materazzi.

  2. Beh, oltre alla testata gli ha messo le mani addosso durante la partita… oltre tutto è andato proprio a riprenderlo a partita ormai finita, quando era solo che logico andare a chiedergli scusa per prima se proprio…

  3. delpieroni86 says:

    in teoria cmq le giornate sono 4…1 è perchè era diffidato ed è stato ammonito

  4. Pingback: Tu chiamale se vuoi: Emozioni! « Atipici sportivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: